© Simone Cerio | All Rights Reserved.

La Ciamuria e' un'antica regione albanese, oggi sotto il controllo dello stato greco che se ne riusci' ad impadronire dopo la scacciata dell'esercito italiano nella Seconda Guerra Mondiale. Il 27 Giugno del 1944 piu' di 600 albanesi di origine ciamuriota, molti dei quali donne e bambini, furono brutalmente uccisi dalle truppe Greche guidate dal governatore Ioannis Metaxas.
I sopravvissuti al massacro si rifugiarono in Albania dove vivono tuttora insieme ai loro discendenti.
Il genocidio ciamuriota non e' stato ancora riconosciuto a livello internazionale ed ancora oggi i Ciamurioti non possono tornare a riappropriarsi delle loro terre d'origine.
Il mio progetto ripercorre le tappe principali dell'esodo ciamuriota, dall'antica Ciamuria, simbolo dell'attaccamento alla propria terra, fino all'Albania, attuale rifugio obbligato. Un viaggio che ha lo scopo di dar voce ad un'etnia sventrata delle proprie radici, desiderosa di liberta' e giustizia.